Logo dell'ateneo

Ingegneria dell'Automazione industriale

Corso di Laurea magistrale

L'altro giorno mentre viaggiavo sulla metropolitana automatica ho sentito due studenti parlare:

1. ...il chirurgo che mi ha operato ha utilizzato un robot.

2. Già un robot, proprio come nelle industrie: meccanica ed elettronica.

1. Ed in tutti i sistemi moderni.

2. ...ad Automazione industriale ci insegnano come si fa!

Giovanni Legnani, Università degli Studi di Brescia
PERCHÉ STUDIARE INGEGNERIA DELL’AUTOMAZIONE INDUSTRIALE ALL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA?
  • Prepara in modo completo ed efficace allo svolgimento di una professione che integra la meccanica, l’elettronica e il controllo, richiesta dal territorio, spendibile con soddisfazione per diverse tipologie di impiego nell’industria, nel biomedicale, nei trasporti e nella ricerca.
  • Prevede un curriculum, sviluppato integralmente a Brescia, che approfondisce la formazione ingegneristica nell’automazione: la meccanica, l’elettronica ed il controllo. Permette di comprendere il funzionamento e di operare sui moderni sistemi e sulle moderne macchine automatiche, programmabili o controllate da sistemi meccatronici.
  • Consente a coloro che ottengono i migliori risultati di concorrere all’acquisizione di un doppio titolo, italiano e francese, attraverso il curriculum “Mechatronic Systems for Rehabilitation” organizzato con l’Université Pierre et Marie Curie di Parigi, che approfondisce le tematiche riabilitative.
  • Fornisce una solida preparazione che consente l’accesso al dottorato di ricerca universitario.

Durata: 2 anni

Modalità di ammissione: Verifica dei requisiti curriculari e di personale preparazione, come definiti dal Regolamento didattico del corso di studi

Frequenza: Libera

Sede: Brescia

SBOCCHI PROFESSIONALI

La figura professionale è quella di un progettista, responsabile di ufficio tecnico o della produzione che può trovare impiego in una grande varietà di aziende manifatturiere e di processo tra cui:

  • aziende che producono e/o commercializzano sistemi di automazione, macchine automatiche, robot e più in generale sistemi meccatronici, derivanti dalla progettazione integrata della meccanica e dell’elettronica di controllo;
  • aziende che producono e/o commercializzano sistemi di automazione per processi industriali (lavorazioni meccaniche, processi metallurgici, chimici, farmaceutici, alimentari, ecc.)
  • aziende che utilizzano impianti automatizzati di produzione
  • aziende che gestiscono servizi di elevata complessità, per esempio, le reti di pubblica utilità (acqua, gas, energia, …)
  • aziende operanti nel settore dei trasporti sia produttrici di componenti che gestori di sistemi quali quello ferroviario, autostradale, metropolitano;
  • società di ingegneria e di consulenza che studiano e progettano impianti e sistemi complessi, tecnologicamente sofisticati.

Nell’iscrizione all’Albo degli ingegneri può scegliere di sostenere l’esame di abilitazione professionale per l’iscrizione nella sezione industriale o in quella dell’informazione.

PROSEGUIRE GLI STUDI

Master di II livello e Dottorati di ricerca