Logo dell'ateneo

Consulente del lavoro e giurista d'impresa

Corso di Laurea

Se è vero che i corsi professionalizzanti devono essere idonei alle esigenze del mercato del lavoro, l'obiettivo in questo caso si raggiunge senza dimenticarsi della qualità dello studio. L'intreccio tra teoria e pratica, tra aspetti nazionali ed internazionali, è molto curato ed altrettanto presente, in tutti gli insegnamenti, è il legame con il territorio, che si rivela fondamentale per collocare, anche geograficamente, le conoscenze degli studenti.

Luciana Guaglianone, Università degli Studi di Brescia
Perché studiare Consulente del lavoro e giurista d'impresa all’Università degli Studi di Brescia?
  • Perché è un corso mirato che assicura una precisa aderenza tra le materie di studio e gli obiettivi professionalizzanti che si prefigge di raggiungere. Le figure professionali che si formano sono in grado di interagire da subito con le richieste del mercato del lavoro anche perché la capacità degli studenti è testata durante il percorso di studio tramite la loro obbligatoria partecipazione a stage.
  • Perché il corso prevede un biennio comune in cui si punta a fornire una solida preparazione culturale, giuridica ed economica, sia nazionale, sia internazionale. Al termine del biennio comune gli studenti scelgono tra due diversi percorsi, Consulente del lavoro, e Giurista d’impresa con materie di studio direttamente professionalizzanti. Perché questo corso insegna il diritto utilizzando moltissimi approcci metodologici che mescolano le tradizionali modalità di insegnamento teorico con quelle basate sullo studio dei casi nonché con quelle che propongono la partecipazione alla risoluzione di casi concreti come tecnica di apprendimento.
  • Perché il percorso di laurea diversificato soddisfa i diversi desideri di professionalità. La laurea in Consulente del lavoro consente l’accesso sia ad attività professionali autonome, sia al lavoro dipendente presso amministrazioni, organizzazioni e imprese pubbliche e private e nel terzo settore, per le quali è necessaria una specifica preparazione giuridica in materia di mercato del lavoro. Quella in Giurista d’impresa forma sul piano tecnico-giuridico coloro che intendano esercitare la propria attività lavorativa nell’ambito delle imprese dei diversi settori in posizioni dirigenziali o comunque di alto profilo.

Durata: 3 anni

Modalità di ammissione: Test orientativo

Frequenza: Libera

Sede: Brescia

Sbocchi professionali

L’indirizzo per Consulente del lavoro consente l’accesso ad attività professionali autonome e al lavoro dipendente presso amministrazioni, organizzazioni e imprese pubbliche e private e nel terzo settore, per le quali sia necessaria una specifica preparazione giuridica in materia di mercato del lavoro, rapporti di lavoro, sicurezza sociale, relazioni industriali. L’indirizzo per Giurista d’impresa forma sul piano tecnico-giuridico coloro che intendano esercitare la propria attività lavorativa nell’ambito delle imprese dei diversi settori, compreso quello bancario e finanziario, sia come addetti agli uffici di direzione e governo societario, che come responsabili di uffici aziendali, della contrattualistica d’impresa, nonché in generale della gestione dei rapporti con la clientela e le altre imprese.