Logo dell'ateneo

Consulenza aziendale e libera professione

Corso di Laurea magistrale

Consulenza aziendale e libera professione è un corso moderno e fortemente orientato al futuro, capace di cogliere le nuove ed emergenti esigenze del mondo economico e produttivo, sviluppando profili professionali che stanno sempre più acquisendo criticità e importanza, quali quelli riconducibili all'amministrazione, alla finanza, al controllo di gestione, all'audit interno e esterno. L'offerta formativa è chiara e flessibile: la struttura del corso è tale da poter ritagliare percorsi personalizzati, sia con scelte libere sia attraverso la selezione tra insegnamenti in alternativa. Nell'ambito del corso è previsto, a seguito di una specifica convenzione, un percorso mirato e agevolato verso la professione contabile (dottore commercialista ed esperto contabile).

Claudio Teodori, Università degli Studi di Brescia
Perché studiare Consulenza Aziendale e Libera Professione all’Università degli Studi di Brescia?
  • Permette di acquisire approfondite ed evolute competenze nell’ambito di aree professionali che assumono forte rilevanza a supporto delle scelte decisionali dell’impresa: amministrazione, pianificazione strategica, programmazione e controllo della gestione, controllo interno, finanza aziendale, valutazione delle performance, scelte di governance, revisione, operazioni straordinarie.
  • Gli sbocchi professionali sono molteplici, in quanto le competenze acquisite sono presenti e indispensabili in tutte le realtà economiche, private e pubbliche, profit e non profit, finanziarie e non finanziarie.
  • Il corso è multi-obiettivo: fornisce le conoscenze per lavorare nell’ambito della consulenza aziendale a supporto delle imprese e delle altre entità economiche, per entrare nel mondo della professione contabile, per occupare posizioni di responsabilità nell’amministrazione e nel controllo delle imprese.

Durata: 2 anni

Modalità di ammissione: Verifica dei requisiti curriculari e di personale preparazione, come definiti dal Regolamento didattico del corso di studi

Frequenza: Libera

Sede: Brescia

Sbocchi professionali

Il corso di laurea magistrale consente una pluralità di prospettive occupazionali, interne ed esterne alle varie classi di imprese e di istituti economici. In particolare, i laureati possono:

  • ottenere solide basi per lo svolgimento dell’attività di Dottore Commercialista ed Esperto Contabile, secondo le modalità previste dalla riforma della professione;
  • svolgere l’attività di consulente aziendale su tematiche connesse alla governance, all’amministrazione, alla pianificazione strategica, alla programmazione ed al controllo di gestione, alla finanza, oltre che supportare le imprese a fronte di operazioni straordinarie anche a carattere internazionale;
  • occupare posizioni di rilievo nell’ambito: della Direzione amministrazione, controllo e finanza delle imprese (private e pubbliche, profit e non profit, finanziarie e non finanziarie); dell’internal auditing; dello sviluppo dei processi di comunicazione economico-finanziaria;
  • operare nell’ambito delle società di auditing e revisione;
  • assumere posizioni di rilievo nell’ambito delle istituzioni a supporto delle imprese e degli istituti economici in generale (associazioni di categoria, enti di ricerca, enti di sviluppo e di indirizzo delle attività economiche, organismi consultivi territoriali), con particolare riferimento alle specifiche competenze maturate.
Proseguire gli studi

Master di II livello e Dottorati di ricerca